Fondi interprofessionali

Tutte le aziende hanno a disposizione la possibilità di formare in modo completamente gratuito i propri dipendenti accedendo ai fondi interprofessionali. Tutti i mesi, con il pagamento dei contributi obbligatori, le aziende versano una quota corrispondente allo 0,30% della retribuzione dei lavoratori all’INPS.

Da alcuni anni, è possibile per le aziende scegliere a chi destinare lo “0,30%”, se all’INPS oppure ai Fondi Interprofessionali. Se si fa questa seconda scelta, senza nessun onere aggiuntivo e senza nessun vincolo è possibile richiedere una formazione in azienda del tutto gratuita.

Aderire a un Fondo Interprofessionale comporta numerosissimi vantaggi tra cui: la crescita della competitività dell’impresa, la riduzione dei costi aziendali sostenuti per la formazione, la partecipazione attiva ai bisogni dell’azienda e infine la piena soddisfazione relativamente alle proprie esigenze formative.

Indietro